Skaven – Rat Ogre

Questo è uno dei miei primissimi test con il Quickshade della Army Painter (ho usato la tonalità “medium”).

Ero parecchio dubbioso, quindi mi son informato bene da chi già l’aveva usato. I consigli che ho ricevuto e che quindi ho messo in pratica son stati fondamentalmente due: tenere i colori un filo più chiari di come li si vorrebbe alla fine, e applicare il Quickshade a pennello anziché per immersione.

Confesso che ci vuole un po’ di coraggio per applicare quella sbobba marrone sul proprio modello amorevolmente (per quanto sommariamente) dipinto. Ma devo dire che il risultato finale è più che soddisfacente, soprattutto se paragonato al ridottissimo impegno necessario. Certo, si parla di pezzi destinati al tavolo da gioco, non a una vetrina, ma rispetto alla sempre più diffusa pratica di giocare con eserciti non dipinti, è un’alternativa davvero valida.
L’unico aspetto che mi ha fatto un po’ storcere il naso, è che le miniature così trattate risultano parecchio lucide e con un aspetto un po’ “ceroso”, ma la cosa viene mitigata parecchio applicando un leggero strato di coprente opaco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...