Malifaux – Starter Set

Ho giusto ricevuto lo starter set da due giocatori di Malifaux.

malifaux starter box

Ecco cosa contiene.

malifaux_starter_02

Il contenuto è alloggiato in un vassoio termoformato trasparente, che sostituisce il foglio di gommapiuma cui siamo abituati.

malifaux_starter_03

Incastrati nei vari alloggiamenti troviamo un manuale, le miniature con le relative carte, due Fate Deck, due metri nei colori caratteristici delle fazioni delle due crew incluse (Gilda e Neverborn).

Il manualetto introduttivo non contiene il regolamento completo, ma solo una serie di scenari in cui vengono via via introdotte le regole per iniziare a giocare con le due crew incluse.
Sono però incluse le istruzioni per riscattare gratuitamente, tramite DriveThruRPG, il Manuale delle Regole “compatto” in formato PDF, che normalmente viene venduto a 10 dollari. Un bonus piacevole, anche per chi dovesse già possedere il manuale cartaceo. Il manuale in PDF infatti è comunque comodo da copiare sullo smartphone per averlo sempre con se.

Sorpresa gradita i due metri, che non sono nulla di speciale, ma sempre meglio delle porcherie in carta che vengono incluse normalmente in questo tipo di scatole (quando va bene).

malifaux starter miniatures

malifaux starter miniatures

Le otto miniature compongono due crew di quattro miniature l’una da 20ss (considerando l’upgrade e 1 soulstone aggiuntiva in cache).
Le miniature sono discrete, le pose molto più statiche della norma e una in particolare (Scion of Black Blood) è decisamente tremenda. Questo però (pare) sia dovuto alla volontà di Wyrd di mantenere i pezzi semplici da assemblare perché lo starter è indirizzato ai principianti non solo del gioco in se, ma eventualmente anche dell’hobby in generale. Sarà, ma gli starter set GW ci hanno abituato a miniature divise in un paio di pezzi, che stanno insieme senza colla e che non rinunciano a una posa decente e non da animale impagliato.
Detto questo, a parte il già citato Scion of Black Blood, le miniature non sono per nulla brutte e anzi hanno tutte una certa personalità.

malifaux starter cards

Tornando alle crew, ognuna è composta da un Henchman, un Enforcer e due Minion. Ogni crew include anche un upgrade da 1ss per il relativo Henchman.
Per quanto lo starter sia indirizzato ai nuovi giocatori, Wyrd è comunque riuscita a renderlo appetibile anche ai veterani, grazie a due scelte molto azzeccate.
La prima è che tutti i modelli sono anche mercenari, quindi schierabili in qualsiasi fazione. La seconda è che la crew della Gilda è molto incentrata sul corpo a corpo, mentre quella Neverborn sul tiro a distanza. Questo è l’opposto della tendenza generale delle due fazioni. I modelli qui inclusi sono quindi molto interessanti per i giocatori delle relative fazioni perché vanno a offrire uno stile di gioco in cui la fazione di appartenenza è generalmente lacunosa.

Sono anche incluse due carte riassuntive delle meccaniche e abilità più comuni, che però diverranno inutili dopo le primissime partite perché largamente inclomplete. Come spesso accade, sul web si trovano alternative fan-made decisamente migliori.

Completano il contenuto della scatola due Fate Deck, i mazzi da poker con i “semi” specifici di Malifaux.

malifaux starter fate deck

Prevedibile ma comunque piccola delusione per il fatto che i due mazzi sono identici, fatto salvo per il dorso e la colorazione del bordo (viola in un caso, rosso nell’altro). Ma davvero aspettarsi due mazzi completamente diversi sarebbe stato parecchio ingenuo.

malifaux starter fate deck

Al di la di questo, i mazzi son davvero belli. Non sono un fan del bordo colorato, ma in generale mi piacciono un sacco. I “semi” sono quelli del “Retro Fate Deck” che ricordano i semi delle carte francesi corrispondenti a quelli di Malifaux, e le figure sono davvero belle. Al solito, riportano anche il tipo di danno inflitto, in questo caso in maniera particolarmente evidente, sempre a beneficio dei nuovi giocatori.
Un altro dettaglio che mostra come Wyrd abbia messo insieme con attenzione un prodotto curato, sono i due Joker, che riportano un riassunto delle regole speciali che sono loro associate. Il corpo è così piccolo che io col cazzo che lo leggo, soprattutto quello nero, ma è bello sapere che c’è :)

In definitiva questo starter set mi sembra decisamente un buon prodotto, con un prezzo adeguato al contenuto. Ottimo per chi si avvicina a M2E per la prima volta, ma con qualcosa da offrire anche a chi ha attraversato la Breccia già da tempo .

Annunci

Un pensiero su “Malifaux – Starter Set

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...