Button Men

Button Men nasce come gioco da distribuire alle convention. Originariamente i personaggi erano stampati su delle spille (button, appunto) e venduti alle con. L’idea era quella che i visitatori se ne appuntassero una addosso e si fermassero a giocare quando avessero incontrato qualcun altro con un Button Man. L’idea è carina, ma a quanto ne so non ha mai preso piede più di tanto (in America. Qui non esiste proprio).

Button Men (carte)

Ora il gioco è offerto gratuitamente sul sito del creatore, sotto forma di set di carte da stampare. Vi servono solo un paio di manciate di dadi assortiti. Continua a leggere

Journey of Fortune: Dragon’s Fire

Incuriosito da screenshot e descrizione, ho preso questa app. Si tratta di un “boardgame” digitale giocabile da 1 a 4 giocatori, a turno.
Breve cenno sulla grafica che, anche se non si capisce perché un boardgame fantasy debba avere il look di un flipper, è davvero gradevole e ben realizzata. Nota dolente per la versione iPhone/iPod in cui tutto è un po’ troppo piccolo, ma l’app è stata pensata per iPad e poi convertita, quindi tocca accontentarsi…

Journey of Fortune - iPad Continua a leggere

Judge Dredd vs Zombies

Brevissimo post per segnalare un gioco gratuito nell’Appstore che mi ha piacevolmente sorpreso: Judge Dredd vs Zombies.

E’ un giochino semplice e molto lineare, ma davvero piacevole. Sparatutto visto dall’alto (ma non è un twin-stick shooter: c’è l’auto aim), missioni brevi, adatte ad essere giocate “on the go”, armamento potenziabile (sia con crediti guadagnati giocando che con soldi veri), vari achievement e le solite tre stelline da conquistare in ogni livello, ma soprattutto il grugno e il carisma del giudice più granitico di Mega City One.

http://itunes.apple.com/it/app/judge-dredd-vs-zombies/id476542841?mt=8
Come la maggior parte delle app nell’Appstore anche questa è soggetta a cambi di prezzo, quindi sbrigatevi a scaricarla finché è gratis :)

Reiner Knizia’s Robot Master

Reiner Knizia’s Robot Master è un piccolo puzzle-game per iOS ideato dal famoso autore di boardgames tedesco. Tipico di Knizia (il buon Reiner ama l’autocitazione) troviamo in questo gioco diverse idee già viste in precedenti suoi lavori.
Reiner Knizia's Robot Master screenshotSi gioca da soli, su una scacchiera di 5 x 5 caselle, sulla quale andranno posizionate delle tessere di valore variabile: da 0 a 5 punti. Il gioco inizia con una tessera, scelta casualmente, già posizionata nella casella centrale. Accanto a questa, e alle altre che via via posizioneremo, andranno piazzate ortogonalmente le tessere, che verranno pescate una alla volta. Il conteggio dei punti funziona in maniera simile a Kingdoms: ogni colonna e riga varrà, in punti, quanto la somma delle tessere che la compongono, con bonus per 2 o 3 tessere uguali. Una coppia vale il punteggio base moltiplicato per dieci, un tris vale 100 punti indipendentemente dal valore base delle tessere. Attenzione però, come punteggio finale conterà solo quello della riga o colonna di valore più basso (similarmente a Ingenious). Viene da se che questo porti a dover distribuire il più uniformemente possibile i punti, piuttosto che a massimizzarli inutilmente in file di tessere che poi non verranno contate per il punteggio.
E’ disponibile anche una modalità a due giocatori, sia contro un avversario umano che contro l’IA, in cui un giocatore fa punti con le righe e l’altro con le colonne.
Globalmente l’ho trovato un “giochino” interessante, non particolarmente originale (anche chi non conoscesse l’autore, potrebbe comunque trovare il gameplay simile a quello del Poker Solitaire), con una grafica carina, un gameplay veloce adatto a partite “on the go”, semplice ma che vi farà piacere riprendere nel tempo. Per i pochi spiccioli che costa di solito vale senz’altro la pena.
http://itunes.apple.com/it/app/reiner-knizias-robot-master/id321202624?mt=8

Apple si sta comprando la mia anima… 79 centesimi alla volta

Oggi grandi spese nell’appstore: appena usciti DrawRace 2 e Tapsteroids, il Gameloft Action Pack in offerta a 79 centesimi, Reckless Getaway che scende allo stesso prezzo…
Più la solita valanga di roba gratis, tra cui ho notato Claw e Kroll, che paiono interessanti…

Star dietro a tutto quello che esce su appstore è ormai un secondo lavoro…